Naturoptik

naturoptik_lenti
Postura

Cattive posture nelle attività prossimali

La postura è l’adattamento personalizzato di ogni individuo all’ambiente fisico, psichico ed emozionale; in altre parole, è il modo con cui reagiamo alla forza di gravità e comunichiamo.
Secondo le teorie del dott. B. Bricot i tre principali recettori posturali sono:

  • Gli occhi
  • L’apparato stomatognatico
  • I piedi

Siccome l’optometria comportamentale posturale analizza la vista come recettore posturale, essa non si limita a far raggiungere i famosi 10/10, ma cerca di garantire un livello ottimale di comfort ed equilibrio per tutto il corpo, anche per quanto riguarda l’aspetto posturale.
Il metodo NATUROPTIK per la gestione del sistema posturale prevede, oltre all’analisi visiva optometrica, uno studio attento e minuzioso degli atteggiamenti posturali collegati e non al sistema visivo grazie all’ausilio di pedane stabilometriche e griglie posturali (mettere immagini). Oltre a ciò, data la visione globale dell’individuo tipica della filosofia dell’OCP, nel metodo NATUROPTIK è di fondamentale importanza l’approccio multidisciplinare con professionisti di altri settori che si recano in studio per collaborare e cercare di risolvere la causa del problema posturale, oltre che di eliminarne i sintomi. Tra questi professionisti si possono trovare, oltre agli optometristi comportamentali posturali, oculista, ortottista, fisioterapista, osteopata, tecnico ortopedico e odontoiatra.
Proprio grazie a queste collaborazioni professionali il metodo NATUROPTIK è in grado di gestire diverse problematiche direttamente collegate con il sistema posturale tra cui dolori cervicali e lombari, tallonite, alluce valgo, mal di testa, problemi all’apparato stomatognatico e altro ancora.

Postura