Naturoptik

naturoptik_lenti
Disturbi-specifici-dell'apprendimento

DSA: Disturbi specifici dell'apprendimento.

Causati per la maggior parte da cellullari usati a 10-20 cm. Una correzione ottica ben specifica, valutata in maniera interdisciplinare, può risultare un ottimo aiuto per lo sviluppo psicologico e cognitivo del bambino.

Per vincere le piccole battaglie quotidiane il nostro organismo è costretto a superare continui e costanti stress (lo stress è la molla che spinge l’organismo all’adattamento). Quando però lo stress è troppo prolungato esso diventa causa di anomali adattamenti finalizzati alla ricerca di un comfort capace di combattere SOLO quel tipo di stress (anche a discapito di altre abilità visive e non). Alcune delle problematiche che possono scaturire da tali (mal)adattamenti sono elencate di seguito. Sia a scopo preventivo sia a scopo di risoluzione dei problemi, svolgere un’analisi optometrica è il primo passo per evitare l’insorgere di sintomi spiacevoli.

La società odierna ha molto cambiato la richiesta fisica delle persone: sempre più spesso esse devono lavorare a distanze più ravvicinate (PC e smartphone) con un conseguente stress più o meno prolungato che provoca una sensazione di disagio detta astenopia. In altri termini, l’astenopia si può definire come l’incapacità di sostenere un uso prolungato degli occhi con presenza di dolore più o meno evidente e disagio.

I bambini che soffrono di astenopia rischiano di sviluppare dei veri e propri disturbi specifici dell’apprendimento (DSA), perciò è importante effettuare una visita optometrica per cercare di migliorare tale situazione ed escludere eventuali cause visive correlate allo sviluppo di DSA.

Disturbi-specifici-dell'apprendimento